La storia secolare di uno dei più importanti centri di produzione del filato di seta.

 

Cinque secoli di storia, dalla piccola produzione artigianale a quella su grande scala: alla fine del Settecento si contavano ben 33 fabbriche, che davano lavoro a circa 4000 operai.

 

Il nuovo allestimento del museo, all’interno dell’ex Convento delle Clarisse, a Racconigi, racconta l’esemplare fenomeno di crescita economico-sociale e industriale legata alla coltivazione del gelso per l’allevamento dei bachi da seta e il conseguente sviluppo dell’attività per la produzione della seta, che caratterizzò l’intera società racconigese tra fine ‘600 e metà ‘800.

museo_seta_2