Un angolo di pace a Cherasco.

 

Il Giardino dei Semplici nasce dal recupero dell’originario giardino medievale, ispirato alla vita della comunità monastica che abitava questi luoghi e la cui giornata era accompagnata dalla cura del giardino, del roseto, dell’angolo ad orto e del frutteto.

 

Circondato da un muro costruito con ciottoli di fiume e listato a mattoni, il giardino si compone di quattro aiuole disposte a croce ed è composto da uno schema tipicamente medioevale, dal roseto, e da un prato fiorito. Una porzione è poi dedicata alla didattica: qui si possono conoscere le diverse tecniche di coltivazione e le verdure utilizzate prima della scoperta dell’America. Quattro gli alberi da frutto: un melo, un melograno, un nespolo e un agrifoglio, a simboleggiare il passare delle stagioni.

giardino_dei_semplici_cherasco_1